1. Home
  2. Docs
  3. Vendite
  4. DDT conto lavorazione

DDT conto lavorazione

Con la gestione del conto lavorazione è possibile effettuare sia il carico della merce da lavorare sia lo scarico e quindi il reso conto lavorazione al cliente e poi eventualmente procedere con la fatturazione differita.

DDT Conto Lavorazione

Creare una causale magazzino come nell’immagine:

ddtht1

Creare poi la struttura del documento DDT Conto Lavorazione facendo attenzione di impostare nell’oggetto il Conto Lavorazione come nell’immagine:

ddtht2

DDT Reso Conto Lavorazione

Creare una causale magazzino come nell’immagine:

ddtht3

Creare poi la struttura del documento DDT Reso Conto Lavorazione assegnandogli un sezionale di numerazione diverso dal DDT Conto Lavorazione cosi da dividere le due numerazioni come nell’immagine:

ddtht4

A questo punto la struttura dei due documenti è pronta; il DDT Conto Lavorazione si compila come un normale DDT, il DDT Reso Conto Lavorazione lo si gestisce così:
1. Creare un nuovo documento (selezionando il modello corretto dal menù azzurro);
2. Selezionare il cliente;
3. Dal tasto Funzioni fare clic su Importa Conto Lavorazione (per filtrare tutte le righe documento ancora da rendere, perciò in carico);
4. Selezionare le righe desiderate, e fare clic su ACCODA per importarle nel documento.

Vi è poi un ulteriore sezione dedicata al controllo del Conto Lavorazione raggiungibile da Vendite > Moduli > Conto Lavorazione, in questa sezione si possono visualizzare i documenti già lavorati e quelli ancora aperti; all’entrata nella scheda vengono visualizzati i documenti ancora aperti, mettendo poi la spunta sulla ” E ” di evaso si possono visualizzare entrambi o solo quelli evasi.