1. Home
  2. Docs
  3. Taglie e colori
  4. Ordini taglie

Ordini taglie

Prima di leggere questo articolo, si suppone abbiate letto le generalità della gestione taglie.

Per tutta la merce che segue il flusso di ordine a fornitore, si suggerisce la compilazione di questo documento, che normalmente precede di diversi mesi la ricezione materiale dei capi. L’inserimento dell’ordine renderà più veloce l’evasione dello stesso infase di ricevimento merce, oltre a fornire importanti informazioni in merito all’andamento degli arrivi.
La compilazione dell’ordine taglie prevede una testata del documento, che contiene le informazioni generali valide per tutte le righe, ed un corpo con i diversi capi in ordine.

Si richiama l’attenzione sul campo STAGIONE, che è definibile a priori per tutti i capi (ma potrà essere modificato o personalizzato sulla singola riga), sul campo DATA CONS. , dove indicare la data di presunto arrivo dei capi, e il tipo di pagamento predefinito (per l’ordine o per fornitore).
La corretta compilazione di questi dati consente di ottenere una stampa di previsione delle uscite per pagamenti, distinti per data.

Predefinizioni

Le predefinizioni generali sono un riquadro di impostazioni valide per tutti gli articoli NUOVI, che attribuiscono in automatico una serie di campi o valori; esse consentono di velocizzare l’inserimento dei campi di classificazione statistica e/o merceologica, i prezzi, i ricarichi e gli arrotondamenti.

Lo schema di predefinizioni può essere generale, oppure – come è più logico, memorizzato a livello di singolo fornitore.

Compilazione

Il codice richiesto dal programma può essere il codice capo presente nell’ordine fornitore, oppure un codice generato da Area51.
Questo sarà il codice “matrice”, il codice base a partire dal quale Area51 svilupperà le varianti in taglie e colori.
Questo codice può inoltre essere “parlante”, nel senso che il prefisso alfabetico può essere utilizzato per riconoscere la tipologia di capo o il fornitore. Per esempio, digitando nel campo codice “ACC?” (se sto caricando capi del tipo “Accappatoio”), Area51 genera un codice che sarà strutturato con il prefisso ACC+un progressivo numerico: ACC0001, ACC0002, etc.
La descrizione del campo è libera: di norma contiene informazioni testuali sul capo.

Matrici già esistenti

Per richiamare ed accodare all’ordine in corso Matrici già inserite in precedenza (p.es. un riordino di capi continuativi), la ricerca è possibile dal menù > Pulsante Destro > Matrici.
Qui agiscono i classici filtri, la selezione e l’accodamento che dovreste già conoscere.

Sistema Taglie

Il sistema taglie da utilizzare si seleziona dal menù a tendina (vedere le generalità per maggiori informazioni sul significato della tabella).
Qualora un articolo giunga in taglia Unica, utilizzare l’apposito sistema Taglie UNICO, già presente nell’archivio di base.
Il normale sviluppo di un ordine si ottiene con l’indicazione delle varianti di colore: una volta creata la prima riga, la replica di una compilata per un diverso colore si ottiene digitando il carattere “virgola” [   ,  ], seguito da Invio.

Inoltre cliccando con il tasto destro sulla riga di un articolo si può accedere a varie informazioni relative a quell’articolo, e scegliendo Codici EAN si può associare ad ogni articolo (matrice-colore-taglia) il corretto barcode (per esempio quello riportato sull’etichetta).

SCARTO TAGLIE > permette di gestire una maggiorazione di costo e di prezzo di vendita (vedi sezione manuale).

Una volta compilato correttamente l’ordine, tramite il tasto Conferma si va a chiudere l’ordine.
In seguito, alla ricezione della merce, l’Ordine Taglie sarà la base di partenza per compilare velocemente e correttamente un Ricevimento Taglie.