1. Home
  2. Docs
  3. SQL Server
  4. Gestione backup dati SQL Server

Gestione backup dati SQL Server

I backup possono essere effettuati sia tramite il motore di SQL-Server sia tramite Area.
Consigliamo di abilitare entrambe le tipologie di backup: la prima consente di eseguire backup molto frequenti ed eseguiti in autonomia tramite l’Agente di manutenzione di SQL- Server (per l’edizione Standard) o tramite le operazioni pianificate di Windows (per l’edizione Express), nonché di dividere le schedulazioni per i backup completi e differenziali; Il backup eseguito da Area invece garantisce il salvataggio dei dati nel cloud di tutto quello che compete il gestionale, quindi sia i dati del database che le configurazioni del Gestionale.

Backup tramite SQL-SERVER

Configurazione per SQL STANDARD:

1) Creazione guidata piano manutenzione: (assicurarsi che sia attivo SQL Server Agent)

Tasto destro su piani di manutenzione e effettuare la creazione guidata:

Impostare la pianificazione separata anziché quella singola.

Andremo a schedulare un backup database completo ogni settimana che si salva per 4 settimane e uno differenziale ogni giorno; così da perdere al massimo un giorno di dati e potremo ripristinare i dati ad un giorno – si potrà anche semplicemente tornare indietro selezionando il singolo backup differenziale, senza dover ripristinare tutto da capo).

2) Impostazioni backup completo:

Selezionare tutti i database esclusi quelli di sistema ( a meno che su sql server non ci siano database non nostri, in quel caso selezionarli manualmente)

Generale:

Destinazione:

E’ preferibile selezionare un’unità diversa da quella del database, nel mio caso il disco F. La cartella dovrà essere creata precedentemente.

Opzioni:

Impostare la scadenza del set dopo 28 giorni.

In basso sulla pianificazione andare su cambia:

Il backup completo verrà effettuato ogni settimana la domenica alle 03:00. Impostare ad un ora in cui il cliente non lavora e ad orari diversi da quando vengono effettuate le eventuali sincronizzazioni.

3) Backup differenziale: questo backup salva ogni giorno tutto quello di diverso dall’ultimo backup completo, quindi crescerà giorno per giorno fino al successivo backup completo.

Generale, Destinazione e Opzioni come il backup completo.

Pianificazione:

NB: Dopo avere generato il backup eseguire manualmente entrambi, per controllare che vada tutto a buon fine e per fare in modo che il backup differenziale abbia un punto di partenza.

Per farlo andare in SQL Server Agent > processi ed eseguire il singolo piano con click destro >esegui processo al passaggio.

Backup per SQL SERVER EXPRESS.

Con questa versione non si dispone dell’agent per eseguire le manutenzioni automatiche (servizio Agent SQL Server):

Creare gli script per i due backup completo e differenziale.

Selezionare il backup e con tasto destro andare in attività > Backup. Impostare la configurazione desiderata e poi cliccare sul pulsante script per generare il codice T-SQL. e salvare la query in una cartella. Es: “C:\vulcano_server\sqlscript\SQLQuery_bcpdif.sql”

Creare un file bat che lancia lo script come nell’esempio:

sqlcmd -S 192.168.1.2,1433 -i C:\vulcano_server\sqlscript\SQLQuery_bcpdif.sql -d [nomedatabase] -U [utente] -P [password]

In pianificazione attività di Windows eseguire il primo 1/w e il secondo 7/w.

Backup tramite Area

La configurazione per il Backup da Area va effettuata da rete, nel pannello backup-configurazioni. L’impostazione prevede l’indicazione di una directory assoluta del backup, dove il motore di SQL-Server andrà a creare il database “*.bak”. Sarà poi impostata la directory relativa  dove Area creerà l’archivio che verrà esportato in cloud (e salvato sul pc) contenente il database e i file di configurazione.

E’ poi possibile impostare una seconda directory dove salvare in seconda copia il database (per esempio un disco rigido esterno).

Questa tipologia di backup di attiverà nell’intervallo stabilito (in esempio ogni 3 giorni) con il fine lavoro, e può essere attivata manualmente effettuando il vulcanodrive.