1. Home
  2. Docs
  3. Risto51
  4. Creazione varianti

Creazione varianti

Il concetto di Variante o Variazione è semplice: si tratta di un articolo che “vive” come modificatore di un articolo principale (piatto o pietanza). Le Varianti possono essere associate ad un singolo articolo, ad una categoria di 3° o 2° livello, o essere valide per tutti gli articoli; la variante può consistere un una variazione di cottura, di preparazione o di composizione del piatto, e andare in aumento o diminuzione del valore del piatto.
L’elenco delle varianti disponibili viene visualizzato in un’area specifica della gestione Tavoli, sempre contestualmente all’articolo scelto.
Anche la scheda Varianti presenta delle colonne predefinite (ma liberamente modificabili a seconda delle necessità), con i campi più utilizzati:

In particolare:

Articolo: permette di associare univocamente la variante ad un determinato articolo (indicare ***tutti gli articoli se desiderate che sia associata ad ogni articolo).

Cat 3/Cat 2: come sopra; se il campo è valorizzato, la variante potrà essere applicata solo ad articoli appartenenti a quella determinata categoria.

Prezzo EURO CON / EURO SENZA / EURO ABBONDANTE / EURO POCA: permettono di impostare dei valori per il successivo utilizzo in fase di vendita, rispettivamente per aggiungere la variante all’articolo in vendita (p.es. + Gorgonzola), toglierla, aumentare il quantitativo del prodotto (Abbondante Gorgonzola) oppure diminuirlo.

Anche  le varianti sono in sostanza degli articoli di magazzino, quindi esse sono visualizzabili nell’anagrafica articoli, impostando il valore Tipo Articolo “VARIANTE” come in figura: