1. Documentazioni
  2. F.A.Q.
  3. Misuratori fiscali RT

Misuratori fiscali RT

Procedura di annullo scontrino telematico

In Area51, partendo dalla versione 2.19.24 del 11 luglio 2019 è possibile (attualmente per RCH, ITALCOMM, DITRON, EPSON) annullare uno scontrino relativo a una chiusura fiscale passata.
Per farlo da Area51 > GESTIONE BANCO > FISCALE > > ELENCO CORRISPETTIVI > FUNZIONI > PROCEDURA DI ANNULLO SCONTRINO TELEMATICO

Nel caso in cui non sia stato selezionato uno scontrino la schermata va compilata con questi campi:

dove AZZERAMENTO sta per il numero della chiusura fiscale (è indicato nello scontrino stesso), NUMERO SCONTRINO è il numero del corrispettivo da annullare, DATA è la data di emissione dello scontrino.

Se si parte dalla selezione di un corrispettivo la schermata sarà parzialmente compilata:

Dopo aver annullato lo scontrino è possibile scegliere se eliminare o meno la movimentazione in Area51:

Scontrino parlante automatico

Con le versioni di Area51 che gestiscono i protocolli RT è introdotta (di default) per la lotteria degli scontrini la stampa del codice fiscale (quindi lo scontrino sarà sempre parlante). Per disattivare questa opzione in generale bisogna andare su STORE > CONFIGURA BANCO > OPZIONI VARIE > R

 

Ditron

Per abilitare l’invio telematico nella cassa Ditron è necessario compilare il campo CHIUSURA FISCALE in STORE > MISURATORE FISCALE con il testo
AZZGIO TIPO=1
CHIAVE Z
INP NUM=99, TERM=145
CHIAVE REG

dove: TIPO = Tipo di azzeramento (1=Lungo, 2=Breve, 3=Medio)

Italcomm

Per la chiusura fiscale su ItalComm è necessario impostare la stringa
"[FREECMD,2002]";

Olivetti

Con l’aggiornamento a RT alcuni misuratori fiscali hanno la necessità di reimpostare la tabella delle aliquote IVA per poter funzionare. Inoltre è consigliato impostare la stampa degli scontrini a zero (che influisce anche su eventuali righe con valore 0) tramite il comando

SET 321x  (attenzione, il comando potrebbe differire in base al modello)

Tali operazioni vanno eseguite dal tecnico del misuratore fiscale.

Su consiglio di Olivetti conviene sempre fare questi passaggi dopo aver installato il misuratore RT:

Eseguire i rapporti 4, 14, 7, 17, 18, 28, 20 e 10, quindi, PRIMA DI FARE UNA VENDITA, verificare che il SET 353 sia su MISTO [2]

ATTENZIONE:  Alcuni misuratori fiscali NON supportano il protocollo ELA FISCALE (es. prt80 e form200). Per tali misuratori va impostato il metodo di comunicazione XONXOFF se disponibile. (Sembra che Olivetti abbia rilasciato un nuovo firmware per la gestione di ELA FISCALE per le casse su cui non funzionava.)

Per ottenere i parametri di configurazione della cassa seguire questi passaggi

  1. aggiornamento al firmware
  2. collegare la stampante in rete anche per comunicazione pc
  3. ASSETTO SET e 900x –> stampa la configurazione di rete della cassa

RCH

Con l’aggiornamento a RT alcuni misuratori fiscali hanno la necessità di reimpostare la tabella delle aliquote IVA. Tale operazione va eseguita dal tecnico del misuratore fiscale.

Inoltre bisogna controllare in Area51 che sia impostato come Multidriver R.T. altrimenti si potrebbe incorrere nell’errore

Error command : =r; Error row :XY; Error number : 0020

Ti è stato utile questo articolo? 1 No