1. Documentazioni
  2. Manuali specifici
  3. Uso terminali barcode

Uso terminali barcode

Un terminale barcode con memoria interna è in grado di memorizzare una sequenza di codici a barre e quantità, che sono poi trasferite al PC tramite cavo (o culla, o rete wi-fi), trasformate perciò in un file che viene letto ed interpretato da Area51 per trasformarlo in quello che il cliente desidera: Corrispettivo, Ricevimento merce, Ordine a fornitore, Ddt, Fattura, Selezione di articoli per offerte, etc. come si vede dall’immagine sottoriportata.

terminali-opzioni

Se il terminale che possedete è un Cipherlab, probabilmente l’intera configurazione è già stata fatta dai nostri tecnici; in caso contrario, potreste avere bisogno di un po’ di assistenza per rendere Area51 capace di leggere i vostri dati.
In tutti i casi, la domanda adesso è: quante cose posso fare con il mio terminale?

Automazione cassa – Prescanning

In alcune situazioni, il terminale barcode è configurato per realizzare il “prescanning”: il commesso del negozio è dotato di un apparecchio, con il quale prepara la spesa del cliente, via via che depone i prodotti nel carrello (può trattarsi di una cassetta attrezzi, o di una lista nozze, o di un set di prodotti da giardino…). Al termine della spesa, il commesso invia la “distinta” alla cassa, per effettuare lo scarico fiscale (con scontrino, ddt o fattura), mentre la merce è preparata per la consegna al cliente.
Il sistema può prevedere una stampante di “cortesia” che il commesso porta a cintura, o vicino al banco cassa.

Vendita ambulanti

Un terminale può essere installato come equipaggiamento per la vendita ambulante: ogni vendita è registrata su di esso per codice e quantità, mentre lo scontrino fiscale è battuto separatamente (la cassa non è collegabile al terminale).
A fine giornata, l’operatore riporta il lettore in sede, lo collega al PC fisso e produce lo scarico del venduto, direttamente dalla maschera di vendita al banco o mediante la creazione di un documento apposito di scarico (simil-ddt).

Fiere – Show room

Anche durante la partecipazione ad una fiera o all’interno di una show room, il terminale consente di automatizzare la raccolta ordini dei clienti; il pacchetto di dati letti (codici e quantità) possono essere associati ad un cliente. Il riconoscimento del cliente avviene ugualmente attraverso il codice a barre, da un menù o una lista stampata ovviamente PRIMA dell’ordine.

Emissione DDT / Fatture

Allo stesso modo, la sequenza di letture può diventare un documento di trasporto o una fattura. Inoltre, attraverso l’utile funzione delle “rilevazioni accessorie”, si può abilitare il riconoscimento di un lotto di acquisto o di una data di scadenza, e quindi il terminale è utilizzabile anche in situazioni che richiedano la tracciabilità della vendita.

8001 terminale barcode 8200 terminali barcode 8302
Ti è stato utile questo articolo? 1 No